Vai menu di sezione

L. 219/2017: norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento
14 dicembre 2017

Il Senato ha approvato in via definitiva il disegno di legge recante "Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento". 

Numero
219

 Il 14 dicembre 2017 il Senato della Repubblica ha approvato in via definitiva il testo di legge in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento , approvato in prima lettura alla Camera il  20 aprile 2017. 

Sul sito del Senato l'iter completo della legge. 

A questa pagina del nostro sito, il dossier "Casi e materiali sul fine vita in Italia".

Il fascicolo n. 1/2018  di BioLaw Journal - Rivista di BioDiritto ha ospitato un forum sulla nuova legge, con un commentario di ciascun articolo.

Indice della legge

Art. 1. Consenso informato

Art. 2. Terapia del dolore, divieto di ostinazione irragionevole nelle cure e dignità nella fase finale della vita

Art. 3. Minori e incapaci

Art. 4. Disposizioni anticipate di trattamento

Art. 5. Pianificazione condivisa delle cure

Art. 6. Norma transitoria

Art. 7. Clausola di invarianza finanziaria

Art. 8. Relazione alle Camere

AGGIORNAMENTO: 

Con ordinanza 24 marzo 2018, il Tribunale di Pavia ha sollevato questione di legittimità costituzionale dell’art. 3 comma 4 e 5 della legge n. 219 del 2017 nella parte in cui prevede che l’amministratore di sostegno, in assenza di disposizioni anticipate di trattamento, possa rifiutare le cure necessarie al mantenimento in vita dell’amministrato senza l’intervento del giudice tutelare.

Il testo della legge n. 219 del 2017 è disponibile nel box download.

Lucia Busatta
Pagina pubblicata Giovedì, 14 Dicembre 2017 - Ultima modifica: Mercoledì, 07 Agosto 2019
torna all'inizio del contenuto