Vai menu di sezione

Docs

Questa sezione raccoglie materiali di soft-law (pareri, report, raccomandazioni...), provenienti da diversi ordinamenti, sulle tematiche del biodiritto.

Call for papers - Intelligenza artificiale e diritto: come regolare un ‘mondo nuovo’
Anno 2018

  • L'Associazione Italiana dei Costituzionalisti, con la collaborazione del Centro Universitario di Studi Bioetici dell’Università di Parma (UCB) e del Centro Studi in Affari Europei e Internazionali (CSEIA), all'interno della serie Incontri su Il costituzionalismo e le sfide del futuro, ha pubblicato una Call for papers per il convegno Intelligenza artificiale e diritto. Come regolare un ‘mondo nuovo’, che si svolgerà il 12 ottobre 2018 a Parma.

Consiglio di Stato - Adunanza della Commissione speciale del 18 luglio 2018: richiesta di parere in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento
Anno 2018

  • Il Consiglio di Stato si è pronunciato su una richiesta di parere, formulata dal Ministero della salute, in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento. I quesiti proposti hanno ad oggetto la prevista istituzione della baca dati nazionale delle DAT (art. 1, comma 418, l. n. 205/2017) e il suo raccordo con le disposizioni della legge 219/2017.

Comitato Nazionale per la Bioetica – Parere sull’ammissibilità dell’utilizzo di organi provenienti da donatori anti-HCV positivi e HCV-RNA positivi per il trapianto di pazienti anti-HCV negativi
Anno 2018

  • In seguito a una proposta del Centro Nazionale Trapianti (CNT), il Comitato Nazionale di Bioetica (CNB) con parere del 12 luglio 2018 approva l’utilizzo di organi provenienti da donatori anti-HCV positivi (soggetti che sono stati esposti al virus dell’epatite C) e HCV-RNA positivi (soggetti nei quali è in corso un’infezione attiva), a scopi trapiantologici in soggetti anti-HCV negativi (soggetti sani che non sono mai venuti a contatto con il virus dell’epatite C), alla luce della disponibilità di nuovi farmaci antivirali ad azione diretta per la cura dell’epatite C e della possibilità di ottenerne il rimborso da parte dell’Agenzia italiana del Farmaco (AIFA).

SIAARTI - Le cure di fine vita e l’anestesista rianimatore: raccomandazioni per l’approccio alla persona morente
Anno 2018

  • La SIAARTI (Società Italiana di Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva) ha recentemente pubblicato un documento contenente le nuove raccomandazioni per l’approccio alla persona morente.

Ministero della Salute - Rapporto su erogazione dei LEA nel 2016
Anno 2018

  • Il Ministero della Salute ha pubblicato il rapporto annuale sull'erogazione dei Lea nell'anno 2016.

Ministero della Salute - Relazione annuale 2018 sullo stato di attuazione della legge 40/2004
Anno 2018

  • Il Ministero della Salute ha trasmesso al Parlamento la Relazione annuale sullo stato di attuazione della Legge 40/2004 in materia di Procreazione medicalmente assistita (PMA), relativamente all’attività di centri PMA nell’anno 2016 e all’utilizzo dei finanziamenti (artt. 2 e 18) nell’anno 2017.

Francia - Stati Generali di Bioetica: pubblicato il rapporto di sintesi del Comité consultatif national d’éthique
Anno 2018

  • Il CCNE (Comité Consultatif National d’Ethique) francese ha pubblicato il Rapporto di sintesi sugli Stati generali della bioetica, avviati a gennaio 2018 in occasione della revisione delle leggi di bioetica.

UNESCO: nuove nomine nell'ambito della "World Commission on the Ethics of Scientific Knowledge and Technology"
Anno 2018

Assegno di ricerca presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento
Anno 2018

  • La Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento ha aperto una selezione per il conferimento di un assegno di ricerca della durata di 12 mesi nell'ambito del progetto INTEGRA (scadenza 18 aprile 2018).

Ministero della Salute - Consiglio Superiore di Sanità: parere circa “Cannabis light”
Anno 2018

  • Il Ministero della Salute ha pubblicato in data 22/06/2018 un parere reso dal Consiglio Superiore di Sanità in data 10/04/2018 riguardo la cosiddetta “cannabis light”, e dunque riguardo quei prodotti, ad oggi legalmente in commercio, contenenti infiorescenze di canapa con livelli di Thc compresi tra lo 0,2 e lo 0,6%.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Giovedì, 10 Gennaio 2019 - Ultima modifica: Giovedì, 20 Giugno 2019
torna all'inizio del contenuto