Vai menu di sezione

Docs

Questa sezione raccoglie materiali di soft-law (pareri, report, raccomandazioni...), provenienti da diversi ordinamenti, sulle tematiche del biodiritto.

Consiglio d'Europa- Comitato di Bioetica- Piano strategico sui diritti umani e le tecnologie nella biomedicina (2020-2025)
Anno 2019

  • Il Comitato di Bioetica del Consiglio d'Europa ha adottato la nuova strategia per il quinquennio 2020-2025 con riguardo ai diritti umani nell'ambito della tecnologia e della biomedicina. 

    Il documento, approvato nel corso della sedicesima seduta (19-21 novembre 2019,) si concentra sulle sfide maggiori derivanti dallo sviluppo tecnologico e della biomedicina, con particolare riguardo ai seguenti temi: governance della tecnologia, eguaglianza nell'accesso alla sanità, integrità fisica e mentale. 

Comitato Nazionale per la Bioetica - Mozione contro il tabagismo
Anno 2019

  • Il CNB ha approvato all’unanimità una mozione contro il tabagismo, sollecitando le istituzioni pubbliche al senso di responsabilità affinché vengano adottate politiche organiche in grado di fare fronte efficacemente al fenomeno, soprattutto dal punto di vista bioetico.

Comitato Nazionale per la Bioetica - Parere in materia di Suicidio Medicalmente Assistito
Anno 2019

  • Il CNB ha adottato un parere riguardante il suicidio medicalmente assistito, raccogliendo al proprio interno diversi orientamenti sulle implicazioni etico-giuridiche della legittimazione dell'accesso alla pratica.

Inghilterra, Galles e Scozia: documento consultivo relativo alla proposta di riforma della disciplina in materia di gestazione per altri
Anno 2019

  • Il 6 giugno 2019 la Law Commission (Inghilterra e Galles) e la Scottish Law Commission (Scozia) hanno depositato un documento consultivo congiunto sulla proposta di riforma relativa alla disciplina della gestazione per altri (GPA) nel Regno Unito.

Ministero della Salute - Relazione 2019 sullo stato d’attuazione della legge n. 219 del 2017 recante “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”
Anno 2019

  • Il Ministro della Salute ha presentato in Parlamento la relazione annuale sull’attività svolta in attuazione della legge n. 219 del 2017 riferendo, in particolare, del ruolo determinante del Consiglio di Stato e del Garante per la protezione dei dati personali nell'interpretazione di alcune disposizioni della legge in oggetto.

Corte Europea dei Diritti dell'Uomo - Gestazione per altri: gli Stati membri devono riconoscere giuridicamente il rapporto di filiazione tra il bambino e la madre non biologica
Anno 2019

  • La Corte di Strasburgo ha emanato un parere consultivo in merito alla necessità o meno, per uno Stato Membro, di fornire riconoscimento giuridico al rapporto di filiazione tra il bambino nato da gestazione per altri e la madre non biologica.

Ministero della Salute - Relazione 2019 sullo stato di attuazione della legge sulle cure palliative (triennio 2015-2017)
Anno 2019

  • Nell'aprile del 2019 il Ministro della Salute ha inviato al Parlamento il rapporto sullo stato di attuazione della Legge n. 38/2010 “Disposizioni per garantire l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore”, mettendo in evidenza le criticità e i traguardi sinora raggiunti.

Autorità Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza - Raccomandazione al Ministro della Salute in materia di circoncisione rituale
Anno 2019

  • Il 15 aprile 2019 l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza è intervenuta sul tema della circoncisione rituale con una nota di raccomandazione al Ministro della Salute, segnalando la necessità di intervenire per garantire la tutela della salute di neonati e bambini nella realizzazione di tale pratica.

La riforma del codice di deontologia degli infermieri
Anno 2019

  • Il 13 aprile 2019 è stato pubblicato il nuovo Codice di Deontologia degli Infermieri approvato dalla Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche (FNOPI).

UK - Royal College of Physicians: l'ente modifica la propria posizione in merito al suicidio assistito da “sfavorevole” a “neutrale”
Anno 2019

  • Il Royal College of Physicians (RCP) ha rivisto il suo orientamento in materia di suicidio assistito in seguito a un sondaggio condotto tra i suoi membri in merito all’opportunità o meno di modificare la normativa vigente, che considera l’assistenza al suicidio un reato.

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Giovedì, 10 Gennaio 2019 - Ultima modifica: Lunedì, 22 Giugno 2020
torna all'inizio