Vai menu di sezione

Genere, Costituzione e riconoscimento di diritti contro-maggioritari nella dialettica politico-rappresentativa

Lucia Busatta

Sommario: 1. Genere e Costituzione: il ruolo nodale dei circuiti democratici per il riconoscimento dei diritti. – 2. Evoluzione delle politiche di genere e identità costituzionale: il caso irlandese. – 2.1. La complessità delle dinamiche giuridiche e la loro lenta evoluzione. – 2.2. Il canale rappresentativo e le esigenze di riconoscimento di posizioni minoritarie. – 3. Come disciplinare tematiche complesse: note dall’esperienza canadese. – 4. Qualche spunto per le questioni all’incrocio tra genere e Costituzione nell’ordinamento italiano.

Pagina pubblicata Venerdì, 29 Novembre 2019
torna all'inizio del contenuto