Vai menu di sezione

Toscana, Commissione regionale di Bioetica - Parere "Liceità condizionata del suicidio medicalmente assistito e sistema sanitario regionale"
Anno 2020

La Commissione regionale di Bioetica della Regione Toscana ha deciso di approvare il parere n. 2/2020, in tema di “Liceità condizionata del suicidio medicalmente assistito e sistema sanitario regionale”.

ll parere della Commissione Regionale di Bioetica è stato redatto dal Gruppo di studio "Aiuto medico al morire" con riferimento alla sentenza della Corte costituzionale, n. 242 del 22 novembre 2019

Al Gruppo hanno preso parte Antonio Vallini, Gianni Baldini, Alessandro Bichi, Vittorio Gasparrini, Mariella Immacolato, Paolo Malacarne, Piero Morino, Mariella Orsi, Antonio Panti, Monica Toraldo di Francia, Francesca Torricelli, Alfredo Zuppiroli.

Il parere affronta i seguenti punti:

1. I presupposti clinici e personali per l’accesso al suicidio medicalmente assistito;

2. La procedura e i soggetti coinvolti;

3. Individuazione e ruolo dei comitati etici quali soggetti della procedura;

4. Le opzioni di coscienza del singolo medico e i compiti del Servizio Sanitario.

A questo link il testo del parere.

Pagina pubblicata Venerdì, 14 Febbraio 2020 - Ultima modifica: Venerdì, 08 Maggio 2020
torna all'inizio del contenuto