Vai menu di sezione

Germania – Parlamento approva l’introduzione dell’obbligo di vaccinazione contro il morbillo
14 novembre 2019

Nella seduta plenaria del 14 novembre 2019, il Bundestag tedesco ha approvato l’obbligo di vaccinazione contro il morbillo.

La legge federale sulla protezione contro il morbillo (Gesetz für den Schutz vor Masern und zur Stärkung der Impfprävention, abbreviato Masernschutzgesetz) entrerà in vigore il 1 marzo del 2020 e prevede la vaccinazione obbligatoria per i bambini che accedano a scuole o asili a partire dall'età di un anno. Lo stesso obbligo si applica al personale impiegato in strutture collettive come medici, educatori e insegnanti, nonché ai richiedenti asilo e i rifugiati ammessi in una struttura di alloggio collettivo. La competenza legislativa federale in tema di vaccinazioni obbligatorie deriva la propria legittimazione dall’articolo 74 comma 1 n. 19 della Grundgesetz, che elenca “le misure contro le malattie dell'uomo e degli animali, infettive e pericolose per la collettività” tra le materie soggette a legislazione concorrente, ovverosia rientranti nella competenza della Federazione laddove si ritenga necessaria una disciplina unitaria.

I genitori e gli altri soggetti che non rispetteranno l’obbligo sancito dalla nuova legge commetteranno un illecito amministrativo e saranno soggetti a una sanzione pecuniaria fino a 2.500 euro. Si esclude, come chiarito nella spiegazione che accompagna la proposta di legge, la possibilità di una vaccinazione coercitiva. Inoltre, diversamente da quanto vale per gli asili, la mancata vaccinazione non potrà essere motivo di esclusione dei bambini dalla frequenza della scuola dell’obbligo.

In un ordinamento come quello tedesco, in cui ormai da molti anni non era previsto alcun obbligo di vaccinazione, l’approvazione della Masernschutzgesetz è stata preceduta da un lungo dibattito mediatico e parlamentare, nel quale il Ministro della Salute Jens Spahn ha dovuto difendere la propria proposta contro le obiezioni, in particolare, dei membri del partito Alternative für Deutschland, AfD. Nella discussione parlamentare in seduta plenaria, il Ministro ha sostenuto che lo scopo primario della legge è quello di garantire la protezione dei bambini in quanto soggetti vulnerabili e che, a fronte di questo interesse, sono in gioco non solo la libertà ma anche la responsabilità del singolo individuo.

Il testo della proposta di legge approvata dal parlamento si può consultare qui e nel box download. Il dibattito parlamentare in seduta plenaria è disponibile in streaming  sul sito del Bundestag.

Irene Domenici
Pagina pubblicata Mercoledì, 20 Novembre 2019
torna all'inizio del contenuto