Vai menu di sezione

Legge 40: ancora un rinvio alla Corte costituzionale

Il Tribunale di Roma ha sollevato questione di legittimità costituzionale degli artt. 1, co. 1 e 2 e 4, co. 1 della legge 40/2004 per violazione degli artt. 2, 3 e 32 della Costituzione, nonché per contrasto con l'art. 117, co. 1 in relazione agli artt. 8 e 14 CEDU nella parte in cui non consentono il ricorso alle tecniche di procreazione medicalmente assistita alle coppie fertili portatrici di patologie geneticamente trasmissibili.

17/03/2014

Nel box download il testo dell'ordinanza e una scheda di commento all'ordinanza (Avv. Filomena Gallo).

M.T.

Pagina pubblicata Lunedì, 17 Marzo 2014 - Ultima modifica: Mercoledì, 22 Maggio 2019
torna all'inizio del contenuto