Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "accetto" acconsenti all’uso dei cookie.

Jus centrale ita bianco

Venerdì, 01 Giugno 2012 09:08

Elisabetta Pulice

Elisabetta Pulice è attualmente assegnista di ricerca presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento.

Dopo la maturità linguistica (liceo classico-linguistico G. Carducci, Bolzano) ha conseguito la laurea triennale in Scienze Giuridiche Europee e Transnazionali presso l’Università degli Studi di Trento, con una tesi sulla tutela dell'embrione nella legge di bioetica francese, relatore Prof. Carlo Casonato.

L’8 settembre 2010 ha conseguito la laurea specialistica in Giurisprudenza (percorso internazionale), presso la stessa Università, discutendo la tesi di ricerca in Diritto costituzionale comparato e BioDiritto sul ruolo della deontologia nel sistema delle fonti, relatore Prof. Carlo Casonato (110/110 e lode).

Il 23 settembre 2014 ha conseguito il dottorato di ricerca in Studi Giuridici Comparati ed Europei (curriculum: scienze pubblicistiche) e il certificato di Doctor Europaeus discutendo una tesi svolta all’interno dell’accordo di cotutela tra l’Università di Trento e l’Université Paris Ouest Nanterre la Défense - Ecole doctorale Science juridique et politique (Francia). Titolo della tesi: “Il ruolo della deontologia medica nel sistema delle fonti del diritto: un'analisi comparata. Le rôle de la déontologie médicale dans les sources du droit :analyse comparée”. Direttore di tesi: Prof. Carlo Casonato; co-direttrice di tesi: Prof.ssa Stéphanie Hennette-Vauchez; rapporteurs de thèse: Proff. Joël Moret-Bailly e Paolo Veronesi; giudizio della commissione: très honorable avec félicitations.

Durante il dottorato ha svolto una parte di ricerca ed elaborazione della tesi in cotutela presso il CREDOF (Centre de recherches et d'études sur les droits fondamentaux), Université de Paris Ouest-Nanterre la Défense (Francia) e un periodo di ricerca presso il Max-Planck-Instituts für ausländisches und internationales Strafrecht, Freiburg i. Br. (Germania) e l’Institut de droit de la santé de l'Université de Neuchâtel (Svizzera).

Dal 9 maggio 2011 all’8 marzo 2012 ha collaborato al Progetto FIRB 2006 “L'impatto delle innovazioni biotecnologiche sui diritti della persona: uno studio interdisciplinare e comparato” con una ricerca sul tema “Ricognizione, studio, sistematizzazione ed analisi critica delle fonti del biodiritto”.

Da novembre 2010 collabora con il Progetto Biodiritto dell’Università degli Studi di Trento e partecipa al Comitato di redazione della rivista “BioLaw Journal – Rivista di BioDiritto”.

Interessi di ricerca: deontologia, fonti del (bio)diritto, rapporto medico-paziente, responsabilità medica, diritti fondamentali e biomedicina, diritto costituzionale comparato, diritto dell’Unione Europea, lingua e diritto.

Informazioni aggiuntive

  • Pubblicazioni:

    C. Casonato, E. Pulice, “Diritto e deontologia”, in MG Ferrari (a cura di), Il Codice deontologico del fisioterapista e la responsabilità nella relazione di cura, Edizioni Libreria Cortina Verona, 2014, pp. 77-110;

    E. Pulice, South Tyrol’s Autonomy after the Conflict Settlement. Compromise, Power Sharing, and the Rights of Language Groups, in F. Andreatta ed E. Castelli (a cura di), Solutions and Failures in Identity-based Conflicts. The Autonomy of Trentino-South Tyrol in Comparative Perspective, Trento, 2014;

    E. Pulice, “Constitutional interpretation in Ireland”, in G. F. Ferrari and J. O’Dowd (eds.), 75 Years of the Constitution of Ireland: An Irish-Italian Dialogue, Clarus Press, 2014, p. 37.

    E. Pulice, “Il ruolo della componente tecnico-scientifica e della dimensione deontologica tra le fonti del biodiritto”, in A. Perez Miras, E.C. Raffiotta, G.M. Teruel Lozano (a cura di), Desafíos para los derechos de la persona ante el siglo XXI: Vida y Ciencia; Sfide per i diritti della persona dinanzi al XXI secolo: Vita e Scienza; Challenges of individual rights in XXI century: Life and Science, Aranzadi, 2013, p. 231;

    E. Pulice, “Islam (Instruction) in state-funded schools – Religion and the Public Law framework”. Commento alla International Conference “Islam (Instruction) in State-Funded  Schools”, DPCE online  n.1-2013;

    E. Pulice, “La disciplina del fine vita nell'ordinamento francese”, in A. D’Aloia (a cura di), Il diritto alla fine della vita. Principi, decisioni, casi, Edizioni ESI, 2012, p. 609;

    E. Pulice, “Genetic Research and Protection of Individual Rights: a first approach to the French Model”, in R. Bin, S. Lorenzon, N. Lucchi (Eds.), Biotech Innovation & Fundamental Rights, Springer, 2012, p. 335-344.

    Curato l’aggiornamento dei seguenti contributi:

    C. Casonato, “Produzione e selezione di embrioni per salvare il figlio affetto da leucemia: il punto di vista giuridico” in P. Funghi, F. Giunta (eds.), Medicina, bioetica e diritto: i problemi e la loro dimensione normativa – 2 edizione, Pisa: ETS, 2013, p. 33;

    C. Piciocchi, “Caso n. 22. Privacy e portatori di handicap. Il punto di vista giuridico” in P. Funghi, F. Giunta (eds.), Medicina, bioetica e diritto: i problemi e la loro dimensione normativa  - 2 edizione, PISA: ETS, 2013, p. 472.

     

  • Aree d'interesse:

    Deontologia, fonti del (bio)diritto, rapporto medico-paziente, responsabilità medica, diritti fondamentali e biomedicina, diritto costituzionale comparato, diritto dell’Unione Europea, lingua e diritto.

  • Contributi a convegni e conferenze:

    5 ottobre e 17 maggio 2014. “La deontologia: una fonte particolare del diritto”, interventi ai seminari “Deontologia dell'agire medico quotidiano tra ipermedicalizzazione e contrazione delle risorse”, organizzati dall’Ordine dei Medici di Trento nell’ambito del progetto MED L3-13 "Deontologia dell'agire medico quotidiano tra ipermedicalizzazione e contrazione delle risorse. Un progetto di ricerca-intervento".

    5 maggio  2014. Intervento all’interno del Seminario “Il caso Stamina”, organizzato nell’ambito del ciclo di seminari "Incontri di BioDiritto 2014”, Facoltà di Giurisprudenza, Università di Trento.

    14 marzo 2014. Relazione all'interno del workshop “Il nostro codice deontologico: una guida etica e professionale”. IPASVI, Trento.

    8 aprile 2013. “Il medico fra deontologia e diritto”, seminario tenuto all’interno del ciclo “Incontri di Biodiritto 2013”, Facoltà di Giurisprudenza, Università di Trento.

    18 - 20 giugno 2012. International Conference on “Minorities in Europe: The South Tyrol model and its relevance for the Caucasus” Baku (AZERBAIJAN). Relazione in inglese “The Rights of Language Groups in South Tyrol. The Educational System, Proportional Allocation of Social Services and the Systemic Interest”.

    3 - 4 maggio 2012. Seminario italo-spagnolo di diritto costituzionale “Le nuove esigenze di tutela dei diritti della persona”, Real Colegio de España, Bologna. Relazione dal titolo “Il ruolo della componente tecnico-scientifica e della dimensione deontologica tra le fonti del biodiritto” (call for papers).

    28 - 29 ottobre 2011. Conferenza internazionale “New Patient-Centric Perspectives in Medical Research: Ethical and Governance Challenges”, Roma. Relazione in inglese dal titolo “The Protection of Children in Medical  Research" (call for papers).

    19- 21 maggio 2011. Convegno FIRB "Il diritto alla fine della vita. Principi, decisioni, casi", Università di Napoli Federico II. Relazione dal titolo “La disciplina del fine vita nell'ordinamento francese” (call for papers)

    20 - 21 gennaio 2011. Convegno FIRB ‘Biotech Innovation and Fundamental Rights’, Università di Ferrara. Relazione dal titolo “Ricerca genetica e tutela della persona nell’ordinamento francese” (call for papers).