Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "accetto" acconsenti all’uso dei cookie.

Jus centrale ita bianco

Mercoledì, 16 Maggio 2012 19:39

Alexander Schuster

Alexander Schuster holds a dual doctorate from Trento and from Strasbourg University with a thesis on gender-neutral family institutions (mention très bien avec félicitations) and an LL.M. from the European Public Law Organisation. He is the European coordinator of the EU co-funded project EQUAL-JUS.eu, and a lecturer in law and post-doc researcher at the University of Trento. He’s currently investigating how subnational levels of government deal with advance care directives and leads an indipendent research on intersexuality and the law.
Alexander Schuster has coordinated major interdisciplinary researches, notably one for the Italian government on LGBT discrimination in the South of Italy. He is an Italian attorney as well as an independent legal expert of the EU Commission – DG Justice. He has taught and researched at universities and scientific institutions in Trento, Lund, Montréal, Toronto, Washington DC, Athens, Strasbourg and Udine. His academic interests include fundamental rights, EU law, non discrimination law and the new legal challenges posed by bioethical and technological research. He has published in various legal fields ranging from American law to EU and comparative law. In 2011 he edited a book on same-gender parenthood, a multidisciplinary work on LGBT discrimination in Italy and the Equality and Justice. Sexual Orientation and Gender Identity in the XXI Century.

Alexander Schuster è dottore di ricerca in cotutela dell’Università di Strasburgo e di Trento con una tesi sulle istituzioni familiari gender-neutral (menzione très bien avec felicitations). È coordinatore europeo del progetto EQUAL JUS cofinanziato dall’Unione europea. Insegna presso l’Università di Trento e pratica la professione di avvocato. È coinvolto nel progetto biodiritto sin dall’inizio. Attualmente è assegnista di ricerca per un suo progetto di due anni sulle direttive anticipate di trattamento in Italia, in Trentino e nel diritto comparato interamente finanziato dalla Fondazione CARITRO. Conduce, inoltre, una ricerca indipendente sull’intersessualità.

Alexander Schuster ha coordinato ricerche giuridiche e interdisciplinari e è esperto giuridico esterno della Commissione europea. Ha insegnato e svolto ricerca presso università e centri in Trento, Montréal, Toronto, Washington DC, Atene, Treviri, Pristina, Strasburgo e Udine. Le sue aree di interesse sono i diritti fondamentali, il diritto comunitario e le nuove sfide poste dalla bioetica e dalla ricerca tecnologica, come per esempio la procreazione assistita e le decisioni del fine vita. Ha pubblicato su diversi temi quali i sistemi giuridici nordamericani, il diritto dell’Unione europea, il diritto costituzionale comparato e il biodiritto. Nel 2011 ha curato i libri Omogenitorialità, DisOrientamenti e Equality and Justice.

Informazioni aggiuntive

  • Pubblicazioni:

    Il matrimonio e la famiglia omosessuale in due recenti sentenze. Prime note in forma di soliloquio, paper n. 317, aprile 2012, in Forum di Quaderni costituzioanli, http://www.forumcostituzionale.it/ (con referaggio)

    Identità di genere: tutela della persona o difesa dellordinamento?, in Nuova giurisprudenza civile commentata, 2012, 3, I, 259-269 (con referaggio)

    Le unioni fra persone dello stesso genere nel diritto comparato e europeo, in B. Pezzini, A. Lorenzetti (cur.), Unioni e matrimoni same-sex dopo la sentenza 138 del 2010: quali prospettive?, Jovene, Napoli, 2011, 255-295

    The Legal Point of View, in L. Caenazzo, R. Pegoraro (cur.), Biobanks in the Mediterranean Area. Procurement, storage and transfer of tissue and cells for non clinical purposes in the Eastern Mediterranean Area: legal and ethical perspectives, Proget, Padova, 2011, 37-48

    Genetica e procreazione selettiva nel diritto comparato, in C. Casonato, C. Piciocchi, P. Veronesi (cur.), I dati genetici nel biodiritto, CEDAM, Padova, 2011, 243-267

    Equality and Justice. Sexual orientation and gender identity in the XXI Century (cur.), Forum, Udine, 2011, ISBN 9788884207029

    Gender and Beyond. Disaggregating Legal Categories, in Equality and Justice. Sexual orientation and gender identity in the XXI Century (cur.), Forum, Udine, 2011, 21-39

    Omogenitorialità. Filiazione, orientamento sessuale e diritto (cur.), Mimesis, Milano, 2011, ISBN 9788857506814

    L'abbandono del dualismo eteronormativo della famiglia, in Omogenitorialità. Filiazione, orientamento sessuale e diritto (cur.), Mimesis, Milano, 2011, 35-66

    DisOrientamenti. Discriminazione per orientamento sessuale ed identità di genere in Italia (cur., con C. D'Ippoliti), Armando, Roma 2011,  ISBN 9788860818867

    Gli strumenti della cooperazione transfrontaliera fra funzionalismo e integrazione, in C. Cressati, S. Fabbro, La cooperazione territoriale in Europa. Il caso dell'Euroregione Alpino-Adriatica / Territorial Cooperation in Europe. The Case of the Alpine-Adriatic Euroregion, Udine, Forum, 2010, 25-37

    La procreazione selettiva, in S. Canestrari, G. Ferrando et al. (cur.), Trattato di biodiritto, II, 2, Il governo del corpo, Giuffré, Milano, 2010, 1403-1417

     Lacultura,valorefondantedell'ordinamentorepubblicano, in C. Casonato (cur.), LezionisuiprincipifondamentalidellaCostituzione, Giappichelli, Torino 2010, 221-241

  • Aree d'interesse:

    Diritti fondamentali; diritto dell'Unione europea e salute; le nuove sfide poste dalla bioetica e dalla ricerca tecnologica, come per esempio la procreazione assistita e le decisioni del fine vita; intersessualità e identità di genere.

Altro in questa categoria: « Elisabetta Pulice Marta Tomasi »