Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "accetto" acconsenti all’uso dei cookie.

Jus centrale ita bianco

Mercoledì, 16 Maggio 2012 19:29

Antonio d'Aloia

Antonio D\\'Aloia è nato a Napoli il 13 marzo 1965.
E\\' Professore ordinario di Diritto Costituzionale nella Facoltà di Giurisprudenza. In precedenza, ha insegnato Diritto Costituzionale, Diritto Parlamentare e Diritto regionale nella Facoltà di Giurisprudenza dell\\' Università degli Studi di Napoli Federico II, e Giustizia Costituzionale nell\\'Università di Parma.
Nell\\' Ateneo di parma, ha ricoperto l\\'incarico di Direttore del Dipartimento di Scienze giuridiche nel quadriennio 2002/2006.

Collabora alle principali riviste giuridiche italiane, tra cui Quaderni Costituzionali, Le Regioni, Foro Italiano, Politica del diritto, Giurisprudenza costituzionale, associazionedeicostituzionalisti.it, forumcostituzionale.it., federalismi.it, personaedanno.it.
E stato (ed è) responsabile di unità operativa nell\\'ambito di PRIN (Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale) e di FIRB cofinanziati dal MIUR, sui seguenti temi:
-Diritti e politiche sociali nel processo di integrazione europea (Cofin 2000-2002);
-Giustizia penale e diritto penale nella dimensione costituzionale europea (Cofin 2002/2004);
-Diritto e responsabilit intergenerazionale. Teorie e modelli dello sviluppo sostenibile (Cofin 2004/2006).
-L\\'impatto delle innovazioni biotecnologiche sui diritti della persona. Uno studio interdisciplinare e comparato (Firb 2008/2011)
E\\' stato docente presso la Scuola Superiore P.A. sede di Caserta (Formazione Dirigenti pubblici), il Formez di Napoli e di Roma (Programma RIPAM: Riqualificazione Pubbliche Amministrazioni del Mezzogiorno) sulle seguenti materie: Procedimento amministrativo, diritto regionale, governo locale, lavoro nelle pubbliche amministrazioni.

E\\' stato consulente del Ministero della Funzione Pubblica (1999-2000), del Ministero delle Politiche europee (2007-2008), componente della Segreteria tecnico-scientifica del Ministero delle Comunicazioni (2007-2008), consulente legislativo dell\\'Assessorato Affari Istituzionali Enti locali e Sicurezza della regione Lazio (2005-2007), componente del Nucleo Interno di Valutazione dei Dirigenti del Consiglio regionale della Campania (dal 2008), componente di Collegi arbitrali, di Commissioni di concorso per l\\'accesso ad uffici pubblici, di Commissioni di gara per l\\'affidamento di contratti pubblici. 

E autore o curatore di oltre 90 pubblicazioni (tra cui sette a carattere monografico) su varie tematiche del diritto pubblico e costituzionale (v. temi di ricerca).
Ha tenuto relazioni e seminari nell'ambito di Congressi internazionali e presso Atenei stranieri, tra cui Barcellona, Lima, Nancy, Città del Merssico.

Informazioni aggiuntive

  • Aree d'interesse:

    I principali percorsi di ricerca hanno riguardato diritti costituzionali e principio di eguaglianza, giurisdizione, biodiritto, responsabilità intergenerazionale, fonti del diritto.

Altro in questa categoria: « Roberto Bin Paolo Veronesi »