Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "accetto" acconsenti all’uso dei cookie.

Jus centrale ita bianco

Mercoledì, 21 Gennaio 2015 22:13

Decreto Ministeriale: “Disposizioni in materia di medicinali per terapie avanzate preparati su base non ripetitiva”

Il Ministro della salute ha firmato un decreto che regolamenta l’impiego di medicinali per terapie avanzate preparati su base non ripetitiva, imponendo che essi siano prodotti in conformità ai principi delle norme UE sulla buona fabbricazione dei medicinali.

 
Il decreto copre casi di  trattamenti eseguiti su singoli pazienti, in mancanza di alternative terapeutiche o in situazioni di estrema urgenza o pericolo di vita, che dovranno essere preventivamente autorizzati dall’Agenzia Italiana del Farmaco e dovranno rispettare le normative in materia di qualità e sicurezza nonché di tracciabilità del prodotto e del paziente trattato e di farmacovigilanza.
 
I medicinali dei quali si occupa il decreto potranno essere utilizzati esclusivamente in un ospedale pubblico, clinica universitaria o istituto di ricovero e cura a carattere scientifico, siti sul territorio nazionale. L’impiego avverrà sotto l’esclusiva responsabilità professionale di un medico in esecuzione di una prescrizione individuale per un prodotto specifico destinato a un determinato paziente, dopo il rilascio del consenso informato e l’approvazione del Comitato etico.
 
Il nuovo DM abroga il c.d. decreto “Turco” (D.M. 5 dicembre 2006 e successive modificazioni), attivando un percorso innovativo per tutte le terapie avanzate in piena sicurezza per i pazienti.

Nel box download il testo del decreto.

M.T.

Letto 1563 volte