Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "accetto" acconsenti all’uso dei cookie.

Jus centrale ita bianco

Mercoledì, 10 Settembre 2014 09:35

Canada: report sull’effetto “Angelina”

Uno studio canadese ha pubblicato i risultati di un’indagine sull’impatto della decisione di Angelina Jolie di sottoporsi ad una mastectomia preventiva dopo essere risultata positiva a un test genetico sulla mutazione del gene BRCA1.

In sei mesi dal giorno in cui l’attrice ha reso pubblica la propria decisione, i medici del Sunnybrook's Odette Cancer Centre di Toronto hanno rilevato un incremento del 90 % delle donne che richiedono uno screening genetico.

Un commento immediatamente successivo alla notizia resa pubblica da Angelina Jolie è disponibile a questo link.

Lo studio è stato presentato durante una conferenza sul tumore al seno organizzata dalla American Society of Clinical Oncology, ma non è ancora stato pubblicato su una rivista scientifica.

-LB-

Letto 2678 volte