Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "accetto" acconsenti all’uso dei cookie.

Jus centrale ita bianco

Giovedì, 08 Febbraio 2018 17:27

Tar Lazio (sez. staccata di Latina), 19 ottobre 2017 - confermato divieto di accesso a scuola per bambini non vaccinati

Con ordinanza del 19 ottobre 2017, il Tribunale amministrativo del Lazio - sezione staccata di Latina ha rigettato il ricorso presentato da un genitore, volto ad accertare il diritto del proprio figlio di proseguire il percorso scolastico presso la scuola dell’infanzia, nonostante la mancanza dell’attestazione relativa alle avvenute vaccinazioni rese obbligatorie dal d.l. n. 73/2017 (come convertito dalla l.n. 119/2017).

Secondo i giudici, il danno grave e irreparabile lamentato dalla ricorrente, consistente nell’impossibilità di accedere al servizio scolastico dell’infanzia senza la documentazione che provi l'avvenuta vaccinazione, sarebbe eliminabile da parte della ricorrente stessa, adempiendo agli obblighi vaccinali previsti dalla legge. Come precedentemente confermato dal Consiglio di Stato nel parere del 26 settembre 2017, tali obblighi sono espressione di doveri solidaristici, posti a presidio degli interessi di tutti coloro che sono inseriti nella comunità scolastica.

Qui il testo integrale dell’ordinanza

Qui il parere del Consiglio di Stato del 26 settembre 2017

Irene Pollini

Letto 104 volte Ultima modifica il Mercoledì, 21 Febbraio 2018 20:18