Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "accetto" acconsenti all’uso dei cookie.

Jus centrale ita bianco

In data 24 Ottobre 2017, la Corte d’Appello del Distretto di Columbia ha garantito il diritto di abortire senza onere eccessivo ad una minore immigrata irregolarmente negli Stati Uniti

Pubblicato in Giurisprudenza straniera

Con la sentenza del 13 dicembre 2016 la Grande Chambre della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha specificato l’ambito di applicazione degli articoli 2, 3 ed 8 Cedu, in un caso concernente la emissione di un ordine di rimpatrio in Georgia nei confronti di un soggetto residente in Belgio, gravemente malato, ma non in immediato rischio di vita.

La Cassazione, accogliendo il ricorso contro una decisione del Giudice di Pace di Roma che aveva avvallato il provvedimento di espulsione nei confronti di una cittadina peruviana, ha stabilito che la necessità di seguire un rigido protocollo post-operatorio costituisce un motivo di salute ostativo all’espulsione.

Pubblicato in Giurisprudenza nazionale

Una delibera della Giunta Regionale prevede l’obbligo di iscrizione al Sistema Sanitario Nazionale per tutti i minori stranieri, compresi quelli privi di permesso di soggiorno.

Pubblicato in News

Una circolare del Ministero della Salute prevede che il cittadino straniero, in attesa della conclusione della procedura di regolarizzazione, si possa comunque iscrivere al Ssn con il codice fiscale provvisorio.

Pubblicato in News

Il Consiglio della Regione Lombardia ha bocciato una mozione per il riconoscimento del diritto al pediatra di base per i bambini figli di immigrati senza permesso di soggiorno.

Pubblicato in News