Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "accetto" acconsenti all’uso dei cookie.

Jus centrale ita bianco

Il Tribunale di Milano ha condannato due persone per falsa dichiarazione in atti dello stato civile ai sensi dell'art. 495, co. 2, n. 1 c.p., in relazione allo stato civile del loro figlio, nato grazie a un procedimento disurrogazione di maternità all'estero.

Pubblicato in Giurisprudenza nazionale

La High Court si è espressa a favore di una donna che chiedeva di prolungare, secondo quanto previsto dallo Human Embryo and Fertilisation Act, il periodo di conservazione dei gameti del marito deceduto, pur in assenza del consenso scritto dell’uomo, in applicazione dell’art. 8 Cedu.

Pubblicato in Giurisprudenza straniera

Il Tribunale di Milano ha assolto una coppia di cittadini italiani che erano stati imputati del reato di alterazione di stato dopo essere rientrati in territorio italiano con un neonato partorito a seguito di surrogazione di maternità in Ucraina (con fecondazione eterologa).

Pubblicato in Giurisprudenza nazionale

Il Tribunale di Roma ha sollevato questione di legittimità costituzionale degli articoli 1, co. 1 e 2 e 4, co. 1, che non consentono alle coppie fertili portatrici di malattie geneticamente trasmissibili di accedere alle tecniche di procreazione medicalmente assistita. Secondo il giudice tali norme contrasterebbero con gli artt. 2, 3, 32 e 117, co. 1 Cost., in riferimento agli articoli 8 e 14 CEDU.

Pubblicato in News

Il Tribunale di Trieste ha assolto una coppia di cittadini italiani che erano stati imputati del reato di alterazione di stato (art. 567, co. 2 c.p.) dopo essere rientrati in territorio italiano con due gemelli partoriti a seguito di surrogazione di maternità in Ucraina (con fecondazione eterologa).

Pubblicato in Giurisprudenza nazionale

La Corte d'Appello dell'Illinois ha annullato la decisione di primo grado che riconosceva il diritto di custodia sugli embrioni crioconservati alla donna, anche dopo la rottura della relazione. La Corte di primo grado dovrà pronunciarsi nuovamente verificando se esista un accordo fra le parti sull'utilizzo degli embrioni.

Pubblicato in Giurisprudenza straniera

È stato pubblicato il volume contenente gli atti del convegno Le nuove esigenze di tutela dei diritti della persona, Bologna, 3-4 maggio 2012.

Pubblicato in Fonti del diritto

Il Ministro della Salute ha presentato al Parlamento la relazione annuale sullo stato di attuazione della legge n. 40/2004 (norme in materia di Procreazione Medicalmente Assistita).

Pubblicato in News

Dopo la sentenzaCosta Pavan v. Italia della Corte EDU dell'agosto 2012 e l'ordinanza del Tribunale di Cagliari del novembre 2012, la Asl di Cagliari ha pubblicato una delibera che prevede una convenzione esterna con una struttura privata per eseguire la diagnosi genetica preimpianto sugli embrioni.

Pubblicato in News