Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "accetto" acconsenti all’uso dei cookie.

Jus centrale ita bianco

Facendo seguito al Documento sulle problematiche relative alla fecondazione eterologa adottato il 4 settembre 2014, la Conferenza Stato-Regioni ha trovato un accordo sulla tariffa unica per l’accesso alla PMA eterologa, in attesa che la prestazione venga inclusa nei LEA.

Pubblicato in News
Venerdì, 12 Settembre 2014 00:00

Lombardia: PMA eterologa a carico degli assistiti

La giunta regionale della Lombardia ha approvato una prima delibera per autorizzare la fecondazione assistita eterologa.

Pubblicato in News

La Cour de Cassation francese ha stabilito che una donna ha il diritto ad adottare il figlio della sua compagna concepito attraverso le tecniche di riproduzione medicalmente assistita.

Pubblicato in Giurisprudenza straniera

La Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome ha adottato un Documento sulle problematiche relative alla fecondazione eterologa a seguito della sentenza della corte costituzionale nr. 162/2014.

Pubblicato in News

Il Tribunale di Bologna ha accolto il ricorso di una coppia che chiedeva di essere ammessa alla procreazione medicalmente assistita eterologa, dichiarando che la PMA di tipo eterologo è oggi una delle tecniche consentite per realizzare le finalità previste dalla l. 19 febbraio 2004, n. 40.

Pubblicato in Giurisprudenza nazionale

Sul ricorso d’urgenza presentato dai genitori genetici dei gemelli concepiti con PMA, i cui embrioni per errore sono stati impiantati nell’utero di un’altra donna, il giudice ha rigettato l’istanza con la quale i ricorrenti chiedevano di essere iscritti all’anagrafe come genitori dei neonati.

Pubblicato in Giurisprudenza nazionale

La Giunta della Regione Toscana ha adottato una delibera che detta le regole principali per la fecondazione eterologa in Regione.

Pubblicato in News

Pubblicato il documento “Considerazioni bioetiche sullo scambio involontario di embrioni”, approvato dal Comitato nazionale per la Bioetica.

Pubblicato in News

Con la sentenza n. 162/2014 la Corte costituzionale ha sancito l’illegittimità del divieto di fecondazione eterologa previsto dalla legge n. 40/2004.

Pubblicato in Giurisprudenza nazionale

Il Tribunale di Milano ha condannato due persone per falsa dichiarazione in atti dello stato civile ai sensi dell'art. 495, co. 2, n. 1 c.p., in relazione allo stato civile del loro figlio, nato grazie a un procedimento disurrogazione di maternità all'estero.

Pubblicato in Giurisprudenza nazionale