Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "accetto" acconsenti all’uso dei cookie.

Jus centrale ita bianco

Con la sentenza del 21 maggio 2015 il Tribunale supremo ha ritenuto la gestazione per altri contraria all’ordine pubblico e conseguentemente ha ammesso solo riconoscimento e trascrizione degli atti statunitensi limitatamente al genitore genetico.

Pubblicato in Giurisprudenza straniera

La High Court per l’Inghilterra e il Galles ha autorizzato la registrazione di un parental order oltre il termine di sei mesi previsto dalla legge.

Pubblicato in Giurisprudenza straniera

 

Contributo di Simone Penasa pubblicato in Marco Azzalini (a cura di), La procreazione assistita, dieci anni dopo, Aracne, Roma, 2015.

Pubblicato in Inizio vita

La Corte d’Appello dell’Illinois ha confermato la decisione della Corte di primo grado di riconoscere ad una donna il diritto all’utilizzo degli embrioni crioconservati precedentemente creati con i gameti del suo ex-fidanzato, nonostante l’opposizione di quest’ultimo.

Pubblicato in Giurisprudenza straniera

Il Comitato Etico della Provincia Autonoma di Bolzano ha pubblicato un parere sulla PMA eterologa con la finalità di evidenziare tutti i punti critici e le problematiche etiche, mediche, psicologiche, sociali e giuridiche della fecondazione con gameti esterni alla coppia.

Pubblicato in News
Mercoledì, 01 Luglio 2015 22:18

PMA: approvate le nuove linee guida

Il Ministero della Salute ha approvato le nuove linee guida sulla procreazione medicalmente assistita.

Pubblicato in News

Il Governo ha trasmesso al Parlamento la Relazione annuale sullo stato di attuazione della legge 40/2004.

Pubblicato in News

Il Tribunale di Pisa, in un procedimento penale per alterazione di stato nei confronti di due coniugi, genitori di due bambini nati all’estero da maternità surrogata, ha assolto gli imputati perché il fatto non sussiste.

Pubblicato in Giurisprudenza nazionale

La Biología, el inicio de la vida y los derechos de las mujeres. La procreación médica asistida y la maternidad subrogada en el derecho español.

Pubblicato in Eventi

La Corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimita degli artt. 1, commi 1 e 2, e 4, comma 1, della legge 19 febbraio 2004, n. 40 nella parte in cui non consentono il ricorso alle tecniche di procreazione medicalmente assistita alle coppie fertili portatrici di malattie genetiche trasmissibili, rispondenti ai criteri di gravità che consentono l’accesso all’aborto terapeutico (art. 6, lett. b, l. n. 194/1978), accertate da apposite strutture pubbliche.

Pubblicato in Giurisprudenza nazionale